Artegrafica

....

Non sei connesso Connettiti o registrati

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 Piccola Yara, sei nei nostri cuori il Dom 27 Feb 2011, 8:39 am

Lisali

avatar
Admin
Admin
Yara, il giorno del dolore. Choc e rabbia a Brembate


Domani l'autopsia sul corpo della 14enne trovato ieri, a tre mesi esatti dalla scomparsa


27 febbraio, 09:26



dell'inviato Fabrizio Cassinelli

BERGAMO - A tre mesi esatti dalla scomparsa, quando nonostante il
tempo trascorso, nessuno ancora voleva perdere la speranza di trovare in
vita Yara Gambirasio, la tredicenne scomparsa il 26 novembre scorso a
Brembate Sopra (Bergamo), come una doccia fredda e' arrivata la notizia
del ritrovamento del suo cadavere.
Il corpo e' stato notato da un giovane aeromodellista, in un campo
che, ironia della sorte, si trova a non piu' 300 metri dal comando della
Polizia Locale dell'Isola Bergamasca, che coordinava i volontari nelle
ricerche della ragazzina.
L'area si trova nel comune di Chignolo d'Isola (Bergamo) ai margini
di una strada asfaltata, via Bedeschi, che porta in una zona frequentata
da cacciatori e amanti del jogging, costellata ai margini da capannoni
industriali. Il giovane, poco dopo le 15, ha chiamato il 113 per dare
l'allarme, e sul posto sono subito giunte alcune pattuglie della polizia
che erano state distaccate nella zona di Brembate proprio in questi
giorni per proseguire le ricerche.
Tra i primi interventi effettuati dagli investigatori c'e' stata
l'acquisizione delle immagini delle telecamere di sicurezza di alcune
delle aziende che sorgono proprio intorno al luogo del ritrovamento. Il
cadavere, in avanzatissimo stato di decomposizione e con ancora addosso
i vestiti che Yara indossava il giorno della sparizione, era riverso a
terra tra le sterpaglie, supino, e presentava ancora l'apparecchio
ortodontico che tutte le foto affisse dagli abitanti della zona
immortalavano sul sorriso della ragazzina.
Una espressione dolcissima, serena, che adesso, contrasta con i
macabri resti di uno scheletro fragile e quasi dimenticato dal tempo.
Il corpo sara' portato all' Istituto di medicina legale di Milano, dove
sara' un gruppo di esperti a eseguire l'autopsia, in programma lunedi' e
a cui dovrebbero partecipare, oltre al medico legale, anche un patologo
e un genetista. Sul ritrovamento si incentrano i primi dubbi
investigativi e una serie di voci lasciano pensare a un giallo, quello
di un eventuale abbandono del corpo che potrebbe essere stato fatto
proprio oggi. Alcuni residenti della zona, infatti, hanno riferito ai
numerosi giornalisti presenti sul posto, che dei testimoni (non loro
direttamente, pero'), avrebbero notato questo pomeriggio un'auto
sfrecciare in via Bedeschi, fermarsi e poi ripartire.
Lo stesso sindaco di Chignolo, Pierluigi Marra, ritiene molto
improbabile che il corpo fosse li' da molto tempo. ''Abbiamo cercato in
quel punto almeno tre volte - ha spiegato - mi sembra incredibile che
non siamo riusciti a vederla anche soprattutto perche' si trovava in
un'area incolta ma in una posizione visibile, non nascosta''. ''Per
quanto ne so io - ha aggiunto il sindaco - la protezione civile e le
forze dell'ordine hanno cercato in quel luogo almeno due volte. E una
terza volta le ricerche sono state fatte spontaneamente dai dipendenti
dell'azienda che sorge nelle vicinanze e a cui appartiene l'area. Per me
prima non c'era''.
Queste voci hanno scatenato una ridda di ipotesi sul fatto che
qualcuno possa avere abbandonato proprio oggi il cadavere a Chignolo. Al
momento, pero', non ci sono ne' conferme ne' smentite ufficiali sul
reale passaggio dell'auto benche' gli inquirenti abbiano liquidato la
cosa come ''una stupidaggine''. Gli investigatori al momento non sanno
ancora da quanto tempo il cadavere fosse li' e infatti i primi rilievi
anatomopatoligici sono stati compiuti stasera proprio per capire (ed e'
possibile saperlo) se si sia decomposto li' o altrove.
Una cosa e' certa: se il corpo fosse stato deposto li' oggi non
potrebbe essere un caso, perche' oggi ricorrono i tre mesi esatti dalla
scomparsa di Yara. Per la vicinanza del comando della polizia locale e
anche perche' proprio li' nei pressi, in una cabina elettrica a non piu'
di cento metri di distanza, era stato trovato il cadavere di un
dominicano. Inquietanti coincidenze che potrebbero addirittura far
pensare a un messaggio. Non a caso, per rispondere a questi
interrogativi, in tarda serata e' giunta Cristina Cattaneo, nota
anatomopatologa, responsabile del laboratorio di Antropologia e
Odontologia Forense dell'Universita' di Milano, nonche' fondatrice del
Labanoof, istituto specializzato nell'analisi dei resti umani. Una dei
massimi esperti disponibili in Italia, che si e' subito messa al lavoro
per eseguire le prime analisi scientifiche. Contemporaneamente, in via
Rampinelli a Brembate Sopra (Bergamo), dove abita la famiglia
Gambirasio, e' immediatamente scattato un cordone delle forze
dell'ordine che hanno isolato la villetta per un raggio di 200 metri.
LA STORIA - Yara Gambirasio era scomparsa il 26 novembre, a
Brembate Sopra (Bergamo). Erano pi¨ o meno le 18.40 quando la
tredicenne, giovane promessa della ginnastica ritmica, Ŕ uscita dal
palazzetto dello sport per tornare a casa. Da quel momento di lei si
sono perse le tracce. Yara Ŕ scomparsa tra via Morlotti e via
Rampinelli, lungo i 700 metri che portano dal centro sportivo alla sua
abitazione.
Tre mesi dopo quella fredda sera d'autunno, gli interrogativi del
primo giorno restano ancora senza risposta. Polizia e carabinieri hanno
ascoltato centinaia di persone, scandagliato la vita di amici e
familiari, perlustrato palmo a palmo decine di chilometri quadrati di
terreni, dalla Val Brembana, alla zona dell'Isola, fino alla Bassa
Bergamasca. Il fiuto dei cani ha portato al gigantesco cantiere di
Mapello (Bergamo), ispezionato a fondo per circa due settimane, attorno
al quale sono state fatte mille ipotesi.
Il caso sembrava chiuso giÓ dopo una settimana, con l'arresto di un
muratore marocchino, che poi si Ŕ rivelato estraneo alla vicenda.


http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/cronaca/2010/11/28/visualizza_new.html_1676255634.html


















Viva le donne che... solitarie navigano nelle acque tormentate della vita
(by Carola)

2 Re: Piccola Yara, sei nei nostri cuori il Dom 27 Feb 2011, 8:49 am

MarisaAzzurra

avatar
senior pazzo a pezzi
senior pazzo a pezzi
Veramente terrificante una notizia cosi dopo tanto tempo ognuno sperava di avere notizie migliori ,invece arriva una notizia cosi scorcentante.
Povera piccola ci uniamo ai suoi genitori e a lei una preghiera che sia un piccolo angelo.

Ciao Yara

3 Re: Piccola Yara, sei nei nostri cuori il Dom 27 Feb 2011, 8:53 am

annina

avatar
pazzissimo a pezzi
pazzissimo a pezzi
anche io ho sperato tanto ...

piccolo angioletto

4 Re: Piccola Yara, sei nei nostri cuori il Dom 27 Feb 2011, 8:54 am

Lisali

avatar
Admin
Admin
in che brutto mondo viviamo!!!!!








Viva le donne che... solitarie navigano nelle acque tormentate della vita
(by Carola)

5 Re: Piccola Yara, sei nei nostri cuori il Dom 27 Feb 2011, 8:58 am

annina

avatar
pazzissimo a pezzi
pazzissimo a pezzi
sto ascoltando un criminologo alla tv, povera piccina ... Ŕ proprio il male che se l'Ŕ presa

6 Re: Piccola Yara, sei nei nostri cuori il Dom 27 Feb 2011, 9:00 am

donatella591

avatar
Moderatore
Moderatore




Very Happy

7 Re: Piccola Yara, sei nei nostri cuori il Dom 27 Feb 2011, 10:10 am

Francesca

avatar
Art Grafic
Art Grafic
Sono senza parole,e con le lacrime, da ieri sera, quando hanno detto in tele la notizia di questo ritrovamento.

IL MALE VIVE ATTORNO A NOI E NON CE NE ACCORGIAMO.

Una preghiera per la sua famiglia,e per questo angioletto innocente.



8 Re: Piccola Yara, sei nei nostri cuori il Lun 28 Feb 2011, 8:19 am

nilodan


Poeta del forum
Poeta del forum
Anche se il cuore Ŕ in tristezza,
oggi pi¨ che mai sappiamo
che c'Ŕ un "angelo" in pi¨ nel cielo
che veglia su ognuno di noi,
spronandoci a continuare il cammino della vita,
perchŔ, anche se difficile da comprendere,
tutto nella vita ha una sua logica ed un suo fine,
la cui conoscenza la comprenderemo alla..fine.

9 Re: Piccola Yara, sei nei nostri cuori il Mer 02 Mar 2011, 8:11 am

Alexio74

avatar
mini pazzo a pezzi
mini pazzo a pezzi
complimenti per la poesia nilo...purtroppo Yara Ŕ morta ed ha subito un vero e proprio martirio per mani del suo aguzzino.
Ho sentito che nelle unghie della ragazza potrebbe esserci il DNA dell'assassino...mi auguro che inchiodino quel maledetto bastardo!!!!

Contenuto sponsorizzato


Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum